Elenco articoli con tag serp

WordPress: addio! (dai meta tag)

Sviluppo Siti 6 Commenti »

In questo periodo di grandi cambi e tentativi, ho deciso di eliminare il meta tag generator dai metatag di questo mio sito. E vi spiego anche il perchè di questa mia decisione.

Nell’ultimo periodo, infatti, abbiamo notato che Google:

  • indicizza WordPress in modo differente dal resto dei siti internet (sicuramente in modo differente dai semplici siti web), personalizzando le SERP (forse me ne sono accorto solo io?)
  • fa test “random” come query di ricerca (da noi ipotizzati e poi confermati), indicizzando anche le stesse query, creando nel contempo contenuti duplicati

e gli stessi sviluppatori di WordPress suggeriscono, per motivi di sicurezza, di nascondere o alterare la propria versione di WordPress, soprattutto se la vostra versione di WordPress non è l’ultima e i bag sono così ben conosciuti.

Anche questo sarà un test per capire come si comporterà Google, se cambierà le mie SERP, riportandole “normali” ed eliminando la data dall’inizio degli snippets e se smetterà di farmi aumentare vertiginosamente le query interne automatiche che continua a farmi, dandomi la possibilità di rivedere “pulito” il mio Google Webmasters Tools.

Per tutti coloro che volessero eliminare dal loro codice il meta tag generator, avviso che dalla versione 2.5 viene richiamato nell’header dalla funzione wp-head() che richiama, a sua volta, il contenuto della pagina /wp-include/general-template.php.
Commentate, nella funzione wp_generator(), la riga 1148 (the_generator( apply_filters( 'wp_generator_type', 'xhtml' ) );) e vedrete sparire (se non l’avete anche nel file header.php del vostro tema) il meta generator.

PS: e anche questa sera, finisco per essere always on… 🙁

Modifica delle 18.45

Grazie ad Alessandro e Andrea per aver sollevato possibili problematiche o soluzioni, allego questo screenshot delle mie SERP per cercare di capire cosa stia facendo Google.

SERP di simone.cabrino.it

Robots.txt: Google usa anche Allow:

Internet Nessun Commento »

Volete permette a Google di raggiungere una pagina in una directory nascosta? Le specifiche “normali” e “standard” adottate dai motori di ricerca attraverso il file robots.txt non lo permettono e, anzi, vi obbligherebbero a creare, per ogni pagina contenuta, una direttiva di Disallow!

Continua a leggere Robots.txt: Google usa anche Allow:

Google: analisi dei click per migliorare il posizionamento

Marketing 10 Commenti »

L’uso di Google è ormai naturale per tutti, ma non so a quanti capita il dover “copiare” l’indirizzo di alcuni risultati ottenuti rapidamente grazie alle funzioni di ricerca di Google stesso: io è una funzionalità che uso quotidianamente!

Click con il destro del mouse sui link in SERP per copiare e riportare in post o articoli sul blog, incollo e… mi accorgo che il link incollato non è quello effettivo che volevo copiare, pulito, ma riporta l’intera stringa di Google che, guardacaso, appare solo dopo un click dell’utente (anche del tasto sinistro del mouse). Funziona solo se siete utenti registrati!

Continua a leggere Google: analisi dei click per migliorare il posizionamento

phpBB3: interventi SEO necessari

Sviluppo Siti Nessun Commento »

Quanti di voi hanno scaricato, installato e provato ad usare la versione 3 di quello che, penso, sia la piattaforma forum più famosa del web? Io l’ho fatto, anzi, è da gennaio che ormai la utilizzo con una certa intensità su uno dei siti che curo.

phpBB3, dopo un lungo periodo di fermo, è uscito con una release decisamente funzionale, sia dal punto di vista dell’amministratore e del gestore del forum (moderatori annessi), sia dal punto di vista utente, offrendo numerose features (funzionalità) aggiuntive.

Ma pecca per quanto riguarda l’aspetto di search engine optimization: non fate caso al forum in phpBB che vi ho linkato (già in buona parte ottimizzato), ma prendete in esame l’installazione standard.

Continua a leggere phpBB3: interventi SEO necessari

Google indicizza ciò che vuole? (parte 2)

Internet Nessun Commento »

Dopo il mi primo articolo attraverso il quale notavo come Google è arrivato ad indicizzare un’area del mio sito (Google Analyzer, tool ancora in fase di sviluppo che utilizza Google stesso, diventando così referral per lo stesso big G), mi ritrovo a scrivere questo altro articolo, domandandomi, perchè Google non indicizza tutte le pagine di un sito?

Continua a leggere Google indicizza ciò che vuole? (parte 2)

Google indicizza ciò che vuole?

Internet 5 Commenti »

Questo articolo, stranamente, a differenza dei tanti già scritti, è una richiesta, una richiesta di informazioni a chi ha già affrontato l’argomento o si è trovato con questo strano dubbio e incomprensione sui come e perchè.

Prima di creare l’applicativo per l’analisi delle pagine web, stavo cercando di capire in base a quali criteri (oltre alla link popularity) Google, ormai insuperabile, indicizza i contenuti del web e li propone nelle proprie SERP. Avevo così creato un piccolo software che avrebbe dovuto ottenere rapidamente le informazioni da me cercate.

Google scopre siti tramite referral

Continua a leggere Google indicizza ciò che vuole?